Vaso antigoccia e bicchiere di latte fai-da-te

  • Ira Sherman
  • 0
  • 2527
  • 548

Il bicchiere di latte è un tipo meraviglioso e cremoso di vetro colorato. Si trova spesso in pezzi d'antiquariato e pezzi vintage, ma può essere una sfida trovare un pezzo di vetro che ami che sia anche un bicchiere di latte. La soluzione? Fallo da solo. La pittura finta apre nuove porte alle menti creative. C'è un modo molto semplice per ricreare l'aspetto e la sensazione del bicchiere di latte su qualsiasi pezzo di vetro usando tecniche di pittura finta. E ancora meglio, puoi personalizzare il look anche con un po 'di gocciolamento di vernice.

Quindi prendi un semplice pezzo di vetro che raccoglie polvere e sdegno, e dai un aspetto fresco e cremoso seguendo questo semplice tutorial.

Livello fai-da-te: principiante

Materiale necessario:

  • Vaso in vetro trasparente (qualsiasi dimensione)
  • Vernice acrilica / artigianale oro (usata: vernice acrilica oro metallizzata Martha Stewart; bottiglia quasi intera da 2 once utilizzata per questo vaso di dimensioni maggiori)
  • Lattice bianco
  • Stuzzicadenti / pennello in schiuma (opzionale)

Passaggio 1: applicare la vernice antigoccia sul bordo interno del vaso di vetro.

Per ottenere l'aspetto del bicchiere da latte, tutta la vernice deve essere applicata all'interno del bicchiere. Ciò significa che devi lavorare all'indietro, in un certo senso, iniziando con qualsiasi colore tu voglia come vernice sgocciolata. In questo caso, la vernice antigoccia è in oro metallico (Martha Stewart).

Spremi una generosa quantità di vernice attorno alla parte interna del bordo del vaso. Il peso della vernice in eccesso è ciò che formerà le gocce.

Suggerimento: se il bordo del tuo vaso ha più angoli, come in questo caso, dovrai applicare la vernice sulla parte superiore di tutte le sezioni. Qui, la vernice è stata spremuta direttamente sul bordo reale e quindi più spremuta sul "bordo" interno.

Passaggio 2: distribuire la vernice in eccesso per coprire l'intera superficie del vetro.

Su questo strato di vernice iniziale, la parte importante è ciò che viene visto dall'esterno del vaso (attraverso il vetro), non necessariamente quello che si vede guardando. Ho usato un pennello di schiuma (e, più tardi, uno stecchino, che ho finito preferendo a causa di un migliore controllo della diffusione della vernice) per diffondere le aree di vernice in eccesso verso le aree senza vernice.

Passaggio 3: guarda il gocciolamento della vernice.

No, non ti sto chiedendo di vedere la vernice asciugarsi. Ma voglio che tu prenda qualche minuto e guardi la sgocciolatura della vernice per assicurarti che la vernice (attorno al vaso) sia abbastanza uniforme e che tu abbia applicato una quantità adeguata di vernice. Ho notato presto che la mia applicazione di vernice sul bordo superiore era troppo pesante, perché invece di correre lungo la parete del vaso, la vernice gocciolava direttamente dalla sporgenza verso il fondo del vaso.

Da non preoccuparsi; queste gocce di vernice verranno facilmente rimosse prima della mia prossima applicazione di vernice, quando tutto sarà asciutto. Se questo ti accade, lasciali soli e lasciali asciugare a questo punto.

Passaggio 4: pulire il bordo.

Se la tua vernice gocciola in modo soddisfacente, pulisci il bordo del vaso di vetro. Suggerimento: non preoccuparti troppo di come appare l'interno del vaso; questa foto mostra una specie di vernice dall'aspetto striato, ma dall'esterno, la vernice dorata dovrebbe essere liscia e opaca. L'interno sarà coperto con l'altro tuo cappotto di vernice.

Passaggio 5: lasciare asciugare.

MoreINSPIRATION
  • Dopo aver ritoccato la vernice in modo che sia opaco dall'esterno ovunque (questo è stato fatto dopo che la foto è stata scattata), questo passaggio successivo è piuttosto autoesplicativo. Posiziona il tuo vaso in un luogo sicuro e lascialo asciugare completamente. Questo potrebbe richiedere alcuni giorni, a seconda dello spessore della vernice.

    Passaggio 6: rimuovere le gocce di vernice indesiderate.

    Ricordi quelle gocce di vernice che caddero sul fondo del nostro vaso, che abbiamo lasciato da solo? Bene, adesso si sono asciugati e sono pronti per essere rimossi. Suggerimento: grossi frammenti di vernice sono più facili da rimuovere dal vetro rispetto a sottili strisce, motivo per cui ho raccomandato di lasciare i globi, se presenti, completamente soli.

    Basta raschiare via le gocce indesiderate. Ho usato l'unghia e la vernice era abbastanza spessa da staccarsi abbastanza facilmente.

    Passaggio 7: aggiungi il colore principale della vernice.

    Versa abbastanza vernice sul fondo del vaso per coprire il fondo, circa 1/4 "o giù di lì (a seconda delle dimensioni del tuo vaso e del fondo). La quantità che versi dipende dalla dimensione del tuo vaso - vuoi solo abbastanza per coprire il vetro trasparente, e non di più

    Fai roteare la vernice attorno al vaso, coprendo tutti i lati e spazi liberi.

    Gira il vaso su un lato e lavora lentamente la vernice dalla parte inferiore del vaso verso l'alto. Elimina l'eccesso significativo; ricorda, la vernice deve essere solo spessa come apparire opaca attraverso il vetro.

    Passaggio 8: lasciarlo asciugare.

    Quando l'intero vaso interno è coperto di vernice, lascialo asciugare. Ho lasciato il mio sottosopra e l'ho controllato ogni 10 minuti circa per circa un'ora, per eliminare le gocce in eccesso.

    Step 9: goditi il ​​tuo bellissimo "nuovo" vaso.

    È cremoso, unico e colorato in base al tuo gusto e al tuo spazio.

    Adoro i tocchi metallici lucidi in uno spazio; questo metodo prevede che pur essendo temperato con un bicchiere di latte dall'aspetto morbido.

    Ci auguriamo che questo progetto fai-da-te sia semplice e bello!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Interior design e bella architettura.
Un blog di design con idee per l'interior design, l'architettura, i mobili moderni, i progetti di design e le proposte.