Come levigare le pareti in gesso veneziano strutturato

  • William Todd
  • 0
  • 1017
  • 33

C'è sicuramente un posto nel design per le pareti strutturate; tuttavia, non tutte le pareti strutturate sono uguali e non tutti i progetti prosperano con una parete strutturata. Se hai pareti strutturate, in particolare pareti strutturate in gesso veneziano e stai cercando di appianarle, esiste una strategia semplice per creare pareti piatte. Semplice, ma non necessariamente facile. Ci vorrà del tempo e un po 'di sforzo (e tanta tanta pulizia), ma è un ottimo modo per creare l'aspetto a parete piatta che stai cercando.

Livello fai-da-te: intermedio

Materiale necessario:

  • Carta vetrata a grana 80 e 120
  • Levigatrice elettrica (opzionale ma altamente consigliata)
  • Nastro del pittore
  • Maschera antipolvere
  • Scopa e negozio vac o simili

Le pareti strutturate sono disponibili in vari livelli di trama. In questo esempio vengono mostrati moderati passaggi di trama realizzati con intonaco veneziano e dipinti con una vernice di lattice lucido.

Prima di poter iniziare a levigare le pareti strutturate, è necessario rimuovere tutti gli accessori dal proprio spazio.

In un bagno, ad esempio, questo include oggetti su scaffali, tappeti, sapone, tenda da doccia e asta.

Rimuovere anche tutti gli oggetti rimovibili attaccati alle pareti, come ad esempio i portasciugamani. Ciò consentirà un accurato livellamento delle pareti omettendo il rischio di danneggiare l'hardware.

Dopo che tutti gli oggetti rimovibili sono stati rimossi dal tuo spazio, copri tutte le prese elettriche con del nastro da pittore. Inoltre, coprire tutti gli scarichi e le prese d'aria con nastro adesivo, plastica o asciugamani. La polvere che questo progetto creerà pervaderà ogni angolo, quindi sii accurato nella tua copertura. Inoltre, apri una finestra per mantenere lo spazio ben ventilato.

Indossa la maschera antipolvere. Inizia con una carta vetrata ruvida, come grana 80. Preparati a usare molta carta vetrata. A seconda della densità e della profondità della trama del muro, ogni pezzo di carta vetrata durerà per 2-6 piedi quadrati. Anche in un piccolo bagno, c'è molta carta vetrata.

Inizia a levigare le tue pareti. Questo primo passaggio non renderà tutto perfettamente liscio, ma ti consigliamo di creare una relativa planarità tra la "base" del muro e le cime della tua trama.

Ecco una dimostrazione di dove fossero i picchi di trama prima del primo passaggio di levigatura. Il colore marrone è la vernice superiore, il colore verdastro è l'intonaco stesso, e il colore bianco è dove la carta vetrata ha scavato nel muro a secco. Cerca di evitare di entrare nel muro a secco il più possibile, anche se probabilmente accadrà un po '.

MoreINSPIRATION
  • Nota che premere di più sulla tua levigatrice elettrica non è sempre la strategia più efficace; può inibire la rotazione della carta vetrata stessa e effettivamente togliere l'efficacia della levigatrice. Trova un equilibrio tra fornire una pressione sufficiente sulla tua levigatrice in modo che ci sia un certo attrito tra la carta vetrata e la trama e allentando abbastanza in modo che la carta vetrata ruoti liberamente. La levigatura creerà polvere ovunque.

    Scherzi a parte, la polvere ricopre tutto. Ciò avvenne dopo circa 12 piedi quadrati di carteggiatura del primo passaggio.

    È una buona idea, quando possibile, fare un passo indietro e visualizzare le pareti più piatte contro una fonte di luce; le varie lucentezze e riflessioni forniranno un indizio su ciò che viene fatto e ciò che necessita di più carteggiatura. Una prospettiva a ritroso è qualcosa che consiglio ogni volta che si cambia carta vetrata.

    Se noti alcune aree che potrebbero essere utili al ritocco durante la revisione, fai un ritocco con carta vetrata fresca prima di procedere.

    Inoltre, anche se sarai in grado di vedere gran parte di dove devi carteggiare di più, non puoi sempre fidarti dei tuoi occhi. Usa la tua mano non levigante per sentire le aree del muro per la planarità. Questa particolare area, in cui il mio dito si sta toccando, sembrava che avesse bisogno di più levigatura, ma quando l'ho sentito, è stato perfettamente liscio. Usa gli occhi e le mani per guidare la tua progressione di levigatura.

    Ci vuole molto tempo, quindi sii paziente con te stesso. Fai delle pause se necessario. Inoltre, usa il tuo aspirapolvere per aspirare occasionalmente gli strati di polvere, in modo che non si mescolino in tutto più in profondità.

    Dopo aver attraversato le pareti con carta vetrata a grana 80 e soddisfatto il livello di planarità, dovrai rimuovere lo strato di polvere con asciugamani di carta umidi o salviette per neonati.

    Montare una carta vetrata a grana media (120 grana) sulla levigatrice e ripetere il processo attorno alle pareti. Potresti essere tentato di saltare questo passaggio, con le braccia doloranti e la mano che sentono la levigatezza delle tue pareti. NON saltarlo. Questa carta vetrata di qualità superiore farà miracoli nel levigare le pareti anche più di quanto si pensi possibile.

    Ricorda di sostituire la carta vetrata a grana 120 ogni pochi metri quadrati, proprio come hai fatto con la carta vetrata a grana 80, per massimizzare l'efficacia e la planarità. Purtroppo, questa foto mostra solo una parte dei dischi di carta vetrata utilizzati!

    Stai indietro e controlla la scorrevolezza. Congratulazioni, sei sulla buona strada per un muro moderno e senza texture!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Interior design e bella architettura.
Un blog di design con idee per l'interior design, l'architettura, i mobili moderni, i progetti di design e le proposte.